Vajont 9 ottobre 1963
L'elenco dei deceduti e delle famiglie colpite

Questo libro fu proposto per la ristampa dal Comitato Sopravvissuti per le celebrazioni del 40° anniversario, ma non ebbe fortuna grazie agli sgambetti burocratici e ai plateali conflitti d'interesse e ripicche del Sindaco di Longarone, e presunto "difensore della Memoria" De Cesero Pierluigi, quel mafioso e DELINQUENTE tipetto che oltraggia, umilia e ricatta, e SFRATTA i Sopravvissuti (2004), e querela i superstiti dopo avere distrutto il loro Sacrario, e perseguita chi osa protestare, portandolo in tribunale.
Per poter continuare a sfruttare morti, vivi, e emigrati come a Longarone hanno fatto impuniti per 45 anni, protetti e volentieri coperti da farisei come il San Bratti Gioachino, qui nell'articolo di ESEMPIO dell'allora leccaculo semplice (e poi nel 2009 'sindaco scelto') Roberto Padrin.

Grazie a una copia originale gentilmente prestata da Carolina Teza di Longarone e da me digitalizzata, oggi questa pubblicazione è disponibile gratis a tutti.
Nelle foto che seguono, i nomi in grassetto colla croce indicano i deceduti.
I sopravvissuti della famiglia, in Longarone e dintorni, oppure residenti/emigrati all'estero, sono menzionati con i caratteri normali.

[pagina 1 Accamilesi - Ampezzan]
[Del Vesco - Aste] [Austoni - Baldassarra] [Barel - Beccati] [Beccati - Bertoia] [Bertotti - Bez] [Bez - Bonora] [Bordignon - Bratti] [Bratti - Cambi]

[Campo dall'Orto - Casagrande] [Casol-Chiarusi] [Chicco-Coletti] [Coletti-Corona] [Corona-Costa] [Costantini-DaCas]

[DaCas-DaCol] [DalFabbro-Damiani] [Damiani-DeBona] [DeBonaA-DeBonaG] [DeBonaI-DeCastello] [DeCeseroA-DeCeseroI] [DeCeseroL-DeCol] [DeDea-DeLazzero] [DeLazzeroM-DellaPutta] [DellaPutta-DeLorenzi] [DeLorenzo-DeMattia] [DeMenech-DeRossi] [DeSalvador-DeVecchi] [DeVido-Dotta]

[Ederle-Fain] [Feltrin-FilippinF] [FilippinG-FilippinV] [Fiorin-Fontanella] [FontanellaB-Font.Luc] [FontanellaL-Font.V] [FontanellaV-FurlanG]

[Gabrielli-Gatto] [Gentile-Hagerty]

[Larese-LossoA] [Losso-Lunardi] [Majer-Manarin] [Marelli-Martin] [Martinelli-Mazzorana] [MazzoranaP-Mognol] [Mognol-Munarin]

[Nadalin-Nicola.jpg] [NicolaS-OlivierE] [Olivier-Osellin]

[Pagogna-Pellizzari] [Pellizzari-Pierobon] [Pillon-Plattner] [Plattner-PraFloriani] [Pretto-Rimini] [Rimini-Rossi]

[Sacchet-Sartor] [Sacchet-Sandrin] [Santarossa-Scotti] [Secondo-Sommariva] [Sommariva-Spadetto] [Speretta-Talamini]

[Talamini-Teza.G] [Teza.G-Teza.V] [Tobler-Troian] [Turri-VazzaE] [Vazza.E.-Zaetta] [Zago-Zatta] [Zattoni-Zuliani]

[Riepilogo]

 

FONTE: «Vajont 9 ottobre 1963», tipografia vescovile di Belluno, Opera Diocesana di Assistenza (1964, lire 650)

     Qui l'elenco delle vittime ALFABETICO e dei sopravvissuti.

Vai all'archivio www.vajont.info


0

VISITA il "Nuovo Cimitero Turistico" di Fortogna, voluto da De Cesero Pierluigi & complici.

Osserva questa MAFIA LEGALIZZATA e analizzata, in una nota del gennaio 2007. Questa è la 'santa alleanza' per somministrare al mondo (e ai TURISTI del Vajont) la "Memoria" come desidera la FIERA di Longarone (la 'fabbrica' dei sindaci DELINQUENTI).


GUARDA QUESTO VIDEO: 9 ottobre 2007

Ascolta come MENTE un mafioso, un "pidocchio rifatto", e mentitore (ANCHE IN TRIBUNALE, *e quindi* un DELINQUENTE).
Prova a dare un'occhiata QUI al suo "capolavoro".

VAJONT: 2000 condanne (film in TRE parti!)
... Natale 1963,....
0
(E qui, l'altra faccia della caritatevole...)
Assistenza Nazionale Orfani ...

0Leggilo, e fallo cercare e leggere. Regalalo a chi ami o stimi davvero:
http://deastore.com/libro/vajont-l-onda-lunga-quarantacinque-anni-lucia-vastano
Libro/documento fondamentale depositato AGLI ATTI del mio processo di settembre 2009 come materia di studio ed AIUTO per magistrati in genere. E reperibile nelle librerie come materia di riflessione per il resto degli italiani.
L'unico libro sul "dopo" - seppure ancora a mio parere e nei fatti correnti incompleto in quanto «work-in progress». Ma attualizzato al 2008, inclusa fugacemente la mia prima sentenza di "condanna" (appello in trieste, il 25 gennaio 2011), dopo oltre 45 anni di ALTRI scandali, di MAFIA, menzogne e tragedia.
La "Madre di tutte le Vergogne" italiana: una storia schifosa che a mio parere rischia più di qualche replica (rectius: schema attuativo) a L'Aquila nella nascente "ricostruzione", ove la mafia di NordEst - lo posso assicurare - è già all'opera da tempo. E magari anche applaudita e/o ringraziata via qualche $uo "testimonial" intere$$ato.

http://punto-informatico.it/2088913/PI/News/denunciato-vajontorg-si-auto-oscura
N.B.1 = documentazioni "diffamatorie" ma argomentabili in ogni sede, e quindi fino a prova contraria VERE.
E quindi, fatte opportunamente oscurare.
N.B.2 = Nell'articolo indicato su PI, gli "imbarazzi" che intendevo gandhianamente evitare... erano quelli di ordine professionali ai poliziotti PolPost (e al magistrato estensore materiale del decreto) che agivano sulla base di un documento formalmente errato, e impugnabile per EVIDENTE SUPERFICIALITA'. Avrebbero sequestrato ugualmente, ma qualche giorno dopo aver rifatto da zero tutta la procedura... (e questo non è bello, poi, in tribunale per dei 'servitori dello Stato'). Azione effettuata dopo "pressioni politiche" (mettiamola così) sotto forma di querela.

Video Federico Aldrovandi


ComuneLongar09Il municipio di Longarone 'puzza' di mafia ed abusi sui familiari delle Vittime, e per la precisione dal dicembre 1964 (è Storia documentata) in seguito a "pressioni politiche" DC. Ma dal '99, andata in quiescenza anche l'ultima cariatide DemoCristiana (Bratti) e spappolato il "partito balena bianca" a causa delle corruzioni di Tangentopoli, con il giovane De Cesero Pierluigi questo fetore a Longarone si è reso decisamente rivoltante: segnalo volentieri quest'emblematico video all'indirizzo Le IENE/GOLIA: «Vajont, 9 ottobre 2007»:
http://www.iene.mediaset.it/video/video_3818.shtml?flv.
Anche le Iene, nel 'blitz' hanno registrato imbarazzi di impiegati, estesa omertà municipale e vere fughe di assessori straniti. E sindaco De Cesero, ovviamente, "LATITANTE".
Ricordo, perché VA FATTO, la "vecchia" petizione popolare "Voglio le scuse pubbliche per il Vajont", ossia la porzione web 'permanente'
http://www.PetitionOnline.com/vajont05
della raccolta firme su carta "2005/2007" dei «Cittadini per la Memoria», di cui mi onoro di far parte dalla PRIMA ORA (21 marzo 2005).

fondazioneVajontOnlusNOTA : oggigiorno NON è più necessario dare ANCHE l'indirizzo civico. E in questo petizione-pro-Memoria online, VEDI A FONDO PAGINA, l'ultimo campo da compilare "Sei?" sta a significare "cosa sei nella vita?": studente, casalinga, ingegnere, pensionato, 'ste cose qui. Grazie anticipate.

Raccolta firme ideata ai tempi di Carlo Azeglio Ciampi, fu invece consegnata all'attuale Presidente Giorgio Napolitano, a conclusione della staffetta podistica Udine-Erto-Roma (29 maggio/3 giugno 2007)... riportando i risultati descritti nel libro della Vastano.
Ne hai mai saputo qualcosa? Certo che no.
Come di molte altre cose in questo Paese fasciopositivo e del CRIMINE specifico "Vajont", che dopo oltre quarantacinque anni è sempre più aderente alla 'metafora d'Italia'. Infórmati, & MEDITA.



Problemi col sito? Dissensi?
Segnalazioni, commenti, informazioni?

0    0    0    0
Write me_Escrìbeme_Schreib_mir_Scrivimi


libro-ODA 1964
 
0
 
0
 
0
 
0
 
0
 
0
 
0
 
0
 
0
 
0
 
0(versione molto ingrandita)
 
0
 
0
 
0
 
0
 
0
 
0
(versione molto ingrandita)
 
0
 
0
 
0


Qui le foto e i resoconti dell'operato dei Vigili del Fuoco nell'evento Vajont.
 
 

0

Stemma e motto del 101° Squadrone elicotteri SETAF (tratto dalla foto n. 67) inviato a partecipare e a supportare i soccorsi.
0
Il Sacrario originale, poi raso al suolo nel 2004 dal sindaco di Longarone Pierluigi De Cesero. Lo sfrattatore e querelatore di Sopravvissuti.




vajontOrgLogo - 0- somerights_CC - Fatta a mano con un Mac - icraLogo

Un tempo, leggevi queste cose e ti trovavi su www.vajont.org

  



[Home] [Visite Museo] [Video] [Libri] [Memoria] [Cimitero] [Cronologia] [Audio] [Cazzate] [Curiosità] [Canzone] [Credits] [ENGLISH english pages]

Ritagli di giornali, libere opinioni, ricerche storiche, testi e impaginazione di: Tiziano Dal Farra
(se non diversamente specificato o indicato nel corpo della pagina)

0 [Leggi. E se ti va, aderisci e commenta]